I sapori di ieri, i saperi di oggi

Nobilitare i migliori ingredienti del territorio è la nostra visione

Non ci paragoniamo a uno dei ristoranti gourmet tra Primiero e San Martino di Castrozza, noi siamo un po’ al di fuori di ogni canone, ma una cosa è certa: quel che serviamo, lo prepariamo con estrema cura! Ciò che noi facciamo è riprendere le ricette della tradizione e proporle in chiave innovativa, senza cercare l’eccentrico, ma piuttosto cogliendone l’essenza e puntando sulla qualità della materia prima, rigorosamente a km 0. Un esempio? Mentre prima il salmerino dei nostri torrenti si era soliti cuocerlo ai ferri, noi ne creiamo una fresca tartare. Dalla polenta preparata con l’antica varietà di mais Sponcio ai saporiti piatti a base di selvaggina dei nostri boschi, dalla birra artigianale alle aromatiche grappe: il nostro menu è un inno al Trentino. 
Anche gli ambienti interni ed esterni testimoniano l’attaccamento alla nostra terra: il ristorante dispone di una saletta rivestita in legno stile primierotto, di una tipica stube in legno con caratteristica stufa in maiolica e di una spaziosa sala in grado di ospitare fino a quaranta commensali. È anche possibile consumare i pasti nell’ampia terrazza esterna, cinti da abeti e pinnacoli dolomitici. 
Al Cant del Gal, sedersi a tavola è un piacere!